Mon - Fri: 9:00 - 17:30
Sat-Sun Closed
+356 21244895
Phone
55/1 Giuseppe Calì Street XBX1425 Ta' Xbiex Malta

STATISTICHE DI MALTA

Malta: Giornata internazionale della donna 2021

Pin It

INDEXGDPL2020-85Commemorata ogni anno l'8 marzo, la Giornata Internazionale della Donna celebra le conquiste delle donne e promuove la parità di genere. Il tema di quest'anno, come stabilito dalle Nazioni Unite, è "Donne in leadership: Raggiungere un futuro equo in un mondo COVID-19".

Popolazione


Alla fine del 2019, la popolazione residente totale era di 514.564 persone. Di questi, 248.802 o il 48% erano femmine. La coorte più grande sia per i maschi che per le femmine era nella fascia di età 30-39, con un totale di 88.901 persone. Solo le femmine di 60 anni o oltre hanno superato i loro omologhi maschi quando si confrontano tutti i gruppi di età.

Indice di uguaglianza di genere


L'Istituto europeo per l'uguaglianza di genere indica un indice di uguaglianza di genere che combina 31 indicatori in 6 settori. Gli ultimi dati, pubblicati nel 2020 per l'anno di riferimento 2018, collocano Malta al 15° posto tra i paesi dell'UE-28, con un punteggio di 63,4 su un massimo di 100. Il punteggio di Malta era di 4,5 punti sotto la media dell'UE-28. La Svezia è in cima all'indice di uguaglianza di genere con un punteggio di 83,8, mentre la Grecia è in fondo con un punteggio di 52,2.

Istruzione


Nel 2019, poco più del 57% del totale dei laureati nell'istruzione terziaria erano femmine, aumentando di oltre due punti percentuali rispetto al 2017. I campi di istruzione "Istruzione" e "Salute e benessere" sono stati dominati dalle femmine tra il 2017 e il 2019.

Attività di volontariato


Nel 2019, quasi il nove per cento delle donne si è impegnato in attività di volontariato. Il tasso di partecipazione femminile alle attività di volontariato è stato più alto tra le persone di 65 anni e oltre.

Salute


Nel 2019, il 72 percento delle femmine di 16 anni e più che vivono in famiglie private si è percepito in ottima o buona salute, mentre circa il quattro percento ha riferito di essere in cattiva o pessima salute. La distribuzione tra le tre categorie di salute auto-percepita è rimasta relativamente stabile dal 2015 al 2019.

Occupazione


Nel 2019, il numero totale di donne occupate è stato di 102.484. Ciò equivale al 49 per cento della popolazione femminile di età uguale o superiore a 15 anni che vive in famiglia. Al contrario, la quota di maschi occupati si è attestata al 69 per cento. Rispetto al 2015, il numero di donne occupate è aumentato di quasi il 33 per cento, mentre il numero di inattivi e disoccupati è diminuito marginalmente.

Le donne erano per lo più impiegate nei servizi, nei negozi e nelle vendite. Il numero di maschi in posizioni manageriali ha superato quello delle femmine di oltre 11.000 unità. I conteggi delle occupazioni professionali erano molto simili tra i due sessi. Il numero di donne occupate con responsabilità di supervisione era di 31.526, equivalente al 31% del totale delle donne occupate.

TESTO TRADOTTO DALL'ARTICOLO ORIGINALE IN INGLESE PUBBLICATO DAL NSO.

CONTINUATE A SEGUIRE LE ULTIME NOTIZIE AGGIORNATE SUL SITO DEL NSO.

 

 

 

 

EVENTI MICC

Non ci sono eventi futuri
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
© Copyright 2022 MALTESE ITALIAN CHAMBER OF COMMERCE. All Rights Reserved.