Mon - Fri: 9:00 - 17:30
Sat-Sun Closed
+356 21244895
Phone
55/1 Giuseppe Calì Street XBX1425 Ta' Xbiex Malta

PUBBLICAZIONI DAI SOCI

RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVORO NEGLI ACCORDI DI LAVORO A DISTANZA - DOBBIAMO VALUTARE IL RISCHIO DELLE CASE?

Pin It

WH-La pandemia da COVID-19 ha imposto accordi di lavoro a distanza per i dipendenti ad aziende che potrebbero non aver mai considerato tali accordi prima che il COVID-19 forzasse loro la mano. Mentre prima il lavoro a distanza era un'opzione trattabile che il datore di lavoro e il dipendente avrebbero discusso e negoziato e che il dipendente poteva rifiutare, a causa della "nuova normalità'' portata dal COVID-19 il datore di lavoro è stato incoraggiato, su consiglio delle Autorità Sanitarie nazionali, a prendere accordi sul telelavoro per i dipendenti, nell'interesse della loro salute e di quella della nazione in generale.


Il lavoro a distanza ha dimostrato i suoi numerosi vantaggi sia per il datore di lavoro che per il dipendente. Tuttavia, nonostante i dipendenti lavorino al di fuori degli uffici, ci sono alcuni doveri del datore di lavoro che dovrebbero comunque essere rispettati in ogni momento.

La salute e la sicurezza dei dipendenti è una delle tante responsabilità di un datore di lavoro. Sul posto di lavoro, i datori di lavoro sono tenuti per legge a proteggere il benessere dei propri dipendenti. Questo principio è sancito dalla legge sull'Autorità per la salute e la sicurezza sul lavoro (Cap 424 delle leggi di Malta), dove il termine "posto di lavoro'' è definito come qualsiasi locale, luogo, struttura, nave o altra cosa o luogo, sia pubblico che privato, dove viene svolta un'attività, da cui il lavoratore ha accesso nel corso della sua attività lavorativa...». Pertanto, il dovere di diligenza deve essere sempre esercitato indipendentemente dal fatto che il dipendente lavori a distanza o meno.

Di conseguenza, le Disposizioni generali per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro (SL 424.18) impongono a ogni datore di lavoro il dovere di effettuare una valutazione adeguata, sufficiente e sistematica di tutti i rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro che possono essere presenti sul luogo di lavoro e i rischi che ne derivano connessi a tutti gli aspetti dell'attività occupazionale. Nell'effettuare tali valutazioni, il datore di lavoro è tenuto a prendere in considerazione le modifiche alle attività lavorative svolte e al luogo di lavoro e deve intraprendere le azioni appropriate.

Anche se può essere difficile per i datori di lavoro svolgere le tradizionali valutazioni dei rischi per la salute e la sicurezza a casa di un lavoratore nel contesto attuale, la 'Guida del datore di lavoro sul lavoro da casa in risposta all'epidemia di COVID-19' pubblicata dall'Organizzazione internazionale del lavoro consiglia al datore di lavoro di verificare che:

  • Il lavoro che si richiede di essere svolto è uno che può essere svolto in sicurezza da casa;
  • Se necessario, vengono apportate modifiche alle attività per garantire che siano eseguibili in sicurezza quando si lavora da casa;
  • I dipendenti dispongono delle attrezzature e degli strumenti giusti per lavorare in sicurezza a casa, comprese le attrezzature protettive o di sicurezza richieste, ove applicabile;
  • Vengono presi accordi per garantire che le attrezzature dell'azienda, se portate a casa per facilitare il lavoro a distanza, siano contabilizzate e restituite nelle condizioni in cui sono state fornite;
  • I dipendenti dispongono di informazioni, istruzioni, supervisione e formazione pertinenti, comprese le misure per affrontare le emergenze;
  • Sono previste sistemazioni ragionevoli per i dipendenti con disabilità in relazione al lavoro che devono svolgere da casa; e
  • Vengono presi accordi per il benessere fisico e mentale dei dipendenti.

Le responsabilità in materia di salute e sicurezza del datore di lavoro in un contesto di lavoro a distanza, tuttavia, dipendono molto dal lavoro assegnato al dipendente e dalle attrezzature fornite dal datore di lavoro. Sebbene i regolamenti sul luogo di lavoro (requisiti minimi di salute e sicurezza) stabiliscano i requisiti minimi di salute e sicurezza per quanto riguarda gli aspetti fisici di un luogo di lavoro, come la solidità strutturale dell'edificio, le procedure di sicurezza antincendio e di evacuazione, la temperatura e la ventilazione, ciò non si applica in il caso di cantieri temporanei o mobili. Pertanto, un datore di lavoro non dovrebbe essere responsabile per tali questioni a casa del dipendente. Tuttavia, un datore di lavoro dovrebbe comunque fornire informazioni sufficienti e deve incoraggiare i dipendenti a prendere le misure necessarie per garantire che il loro benessere sia salvaguardato in ogni momento mentre svolgono le loro funzioni a distanza.

Inoltre, è altamente consigliabile che i datori di lavoro abbiano una politica di telelavoro che copra misure di sicurezza e salute sul lavoro per prevenire infortuni sul lavoro, attrezzature di lavoro, organizzazione del lavoro, condizioni di lavoro e altri fattori legati al lavoro.

Inoltre, il datore di lavoro deve garantire che la politica di telelavoro non si assuma alcuna responsabilità per infortuni derivanti nello spazio di lavoro domestico del dipendente al di fuori dell'orario di lavoro concordato o per qualsiasi perdita, distruzione o lesione che possa verificarsi a casa del dipendente. Ciò include familiari, visitatori o altri che potrebbero subire lesioni all'interno o intorno alla casa del dipendente.

Mentre secondo la legislazione nazionale la salute e la sicurezza dei dipendenti che lavorano da casa rimangono responsabilità del datore di lavoro, il datore di lavoro non è tenuto a valutare il rischio dello spazio domestico del dipendente. Ciò non significa che il datore di lavoro sia sollevato da ogni responsabilità per lesioni subite dal dipendente mentre lavora da casa. Detta responsabilità, tuttavia, per quanto riguarda la salute e la sicurezza, sarà limitata al lavoro assegnato includendo la natura del lavoro, la sua complessità e se il lavoratore abbia la competenza necessaria per svolgere l'incarico.

 

ARTICLE WRITTEN BY WHPARTNERS

FOLLOW THE UPDATES ON WHPARTNERS

EVENTI MICC

Non ci sono eventi futuri

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
© Copyright 2021 MALTESE ITALIAN CHAMBER OF COMMERCE. All Rights Reserved.