Mon - Fri: 9:00 - 17:30
Sat-Sun Closed
+356 21244895
Phone
55/1 Giuseppe Calì Street XBX1425 Ta' Xbiex Malta

LEGGI E DECRETI A MALTA

WWWITALIAMALTANET-infomiccorgmt-356-21244895-2Il 2 giugno 2021, l'Agenzia Residency Malta insieme a Identity Malta ha lanciato un nuovo permesso di soggiorno - Nomad Residence Permit ("NRP") per i cittadini di paesi terzi. Il Nomad Residence Permit permette ai titolari di risiedere legalmente a Malta pur mantenendo il loro lavoro con un datore di lavoro con sede in un altro paese, a condizione che possano lavorare a distanza utilizzando tecnologie di telecomunicazione indipendentemente dalla loro posizione e dalla posizione del loro datore di lavoro.

 

Il richiedente deve informare la Residency Malta Agency della durata del soggiorno, che può essere compresa tra 91 giorni e 180 giorni o 181 giorni e 365 giorni. I richiedenti che intendono trascorrere non più di 180 giorni a Malta riceveranno un visto nazionale, mentre quelli che intendono trascorrere fino a 365 giorni o più riceveranno un permesso di soggiorno.

Chi può richiedere il permesso di residenza per i nomadi?

Un cittadino di un paese terzo può richiedere un PNR se è in grado di dimostrare che il suo lavoro può essere svolto a distanza e indipendentemente da qualsiasi luogo. Il richiedente deve qualificarsi sotto una delle seguenti classi:

 - Il richiedente ha un contratto di lavoro valido con un datore di lavoro che è registrato in un paese straniero; o
 - Il richiedente svolge un'attività commerciale per una società che è registrata in un paese straniero e di cui il richiedente è socio o azionista; o
 - Offre servizi freelance o di consulenza principalmente a clienti, le cui sedi permanenti si trovano in un paese straniero, e con i quali il richiedente ha contratti in essere.

Il richiedente può anche aggiungere i seguenti membri della famiglia alla domanda per il PNR:

Il coniuge del richiedente in un matrimonio monogamo o in un'altra relazione con uno status uguale o simile al matrimonio, compresa un'unione civile, una partnership domestica o un matrimonio di diritto comune;
Un figlio minorenne, compreso un figlio adottivo del richiedente o del suo coniuge; e
Un figlio adulto, incluso un figlio adottivo del richiedente o del suo coniuge, che al momento della domanda non sia sposato e sia principalmente dipendente dal richiedente.

Quali sono i requisiti per richiedere il permesso di soggiorno per nomadi?

Il richiedente deve soddisfare i seguenti requisiti:

 - Un reddito mensile di € 2.700 al lordo delle tasse (un ulteriore 20% del salario mediano deve essere aggiunto per ogni membro della famiglia);
 - Un documento di viaggio valido;

WH-2A seguito della pandemia COVID-19, è ormai diventato piuttosto noto che un debitore può difendersi per l'inadempimento di un'obbligazione o per un ritardo nell'esecuzione di un'obbligazione rivendicando (e dimostrando) la forza maggiore . Ma è davvero una panacea per il mancato rispetto degli obblighi contrattuali?

Il principio di forza maggiore è quello che ha caratterizzato numerose volte la giurisprudenza locale. Questo principio si trova indirettamente nei seguenti articoli:

  • L'articolo 1029 del codice civile stabilisce che " qualsiasi danno prodotto da un evento fortuito, o in conseguenza di una forza irresistibile, sarà, in mancanza di espressa disposizione di legge contraria, a carico della parte persona o proprietà si verifica tale danno ”;
  • L'articolo 1133 del codice civile stabilisce che " il debitore, anche se non vi è stata malafede, è responsabile dei danni, ove competente, sia per l'inadempimento dell'obbligazione che per il ritardo nel esecuzione della stessa, a meno che non dimostri che l'inadempimento o il ritardo è dovuto a causa estranea a lui non imputabile ”;
  • L'articolo 1134 del codice civile maltese stabilisce che " il debitore non sarà responsabile per i danni se gli è stato impedito di dare o fare la cosa che si era impegnato a dare o fare, o se ha fatto la cosa che gli era stato proibito di fare, di conseguenza di una forza irresistibile o di un evento fortuito ”.

Un evento di forza maggiore si riferisce a un evento che è: (i) irresistibile (ovvero rende impossibile per il debitore adempiere all'obbligazione); (ii) imprevedibile; (iii) causato da qualcosa di esterno; e (iv) completamente inevitabile e al di fuori del controllo del debitore.

Rispetto al primo elemento; cioè irresistibilità, l'interpretazione adottata dai nostri tribunali non è sempre stata uniforme, nel senso che tale elemento è stato talvolta esteso a situazioni che, pur non essendo impossibili da eseguire, sono diventate di natura eccessivamente onerosa, e ancora considerate “irresistibili” .

Un'osservazione importante da fare è che tutti i riferimenti nel nostro Codice Civile, che indirettamente fanno riferimento a tale principio, prevedono la non responsabilità per danni nel caso in cui un obbligo non venga eseguito, o sia altrimenti ritardato, per causa di forza maggiore .

Cosa succede nel caso in cui un evento sia considerato causa di 

WWWITALIAMALTANET-infomiccorgmt-356-21244895

Watch the video https://gallery.mailchimp.com/672d18e82bcbd476a4392357b/images/ae927fa1-38df-4438-ae73-1eb25eaa284e.jpg

  • Do you need a goggle mask for aseptic environments?
  • Do you want to solve the common lens fogging problem?
  • Is your maintenance and sterilization system not validated?
  • Are your operators having difficulty wearing eyeglasses?

Newsletter March 2021

Good morning,
 

if your controlled environments have these needs, the goggle cleanroom mask rental service meets your needs for a functional, practical and safe product, compliant with the requirements of Annex 1 and the EN 166 product standard.

The use of eye protection masks is mandatory in grade A and B aseptic wards and in any other environment in which protection of the product and the operator's face require their use.

Recently in a warning letter to a pharmaceutical manufacturer, the US Food and Drug Administration (FDA) reiterated that the cleaning and disinfection process of masks used in aseptic cleanrooms may not provide sufficient protection to eliminate contamination. Regulatory authorities therefore require documented validation studies, performed using effective and reproducible processes.

 

PRODUCT HIGHLIGHTS

 

 
  • direct or indirect ventilation masks
  • adjustable wearing system with silicone or fabric band
  • innovative anti-fog treatment of the lens
  • structure and lens compatible with autoclave sterilization
  • full tracking of the product by means of barcode and UHF chip
  • validation of the duration up to the maximum number of recovery cycles
  • stackable with corrective glasses

News 2021Ansell BCAP-SS $521.60 Goggles, Non Sterile, Clear, PK500, 2x35mm | Zoro.com

THE MAIN FEATURES OF THE ALSCO SERVICE

  • Providing an adequate quantity of masks
  • Customization of products per customer
  • Restoration, control and enveloping in a controlled environment
  • Validated washing and sterilization cycle at 121 ° C
  • Single packaging in double envelope with color change stamp
  • Clear and comprehensive labeling system
  • Collection of dirty material and delivery of the restored material to your factory on a weekly basis

With the rental service of the goggle masks Alsco you ensure a product:

  • durable, because it undergoes severe endurance test
  • systematically replaced after the maximum number of wash cycles
  • sterile (6 months), with validated sterilization and packaging process

WH-La pandemia da COVID-19 ha imposto accordi di lavoro a distanza per i dipendenti ad aziende che potrebbero non aver mai considerato tali accordi prima che il COVID-19 forzasse loro la mano. Mentre prima il lavoro a distanza era un'opzione trattabile che il datore di lavoro e il dipendente avrebbero discusso e negoziato e che il dipendente poteva rifiutare, a causa della "nuova normalità'' portata dal COVID-19 il datore di lavoro è stato incoraggiato, su consiglio delle Autorità Sanitarie nazionali, a prendere accordi sul telelavoro per i dipendenti, nell'interesse della loro salute e di quella della nazione in generale.


Il lavoro a distanza ha dimostrato i suoi numerosi vantaggi sia per il datore di lavoro che per il dipendente. Tuttavia, nonostante i dipendenti lavorino al di fuori degli uffici, ci sono alcuni doveri del datore di lavoro che dovrebbero comunque essere rispettati in ogni momento.

La salute e la sicurezza dei dipendenti è una delle tante responsabilità di un datore di lavoro. Sul posto di lavoro, i datori di lavoro sono tenuti per legge a proteggere il benessere dei propri dipendenti. Questo principio è sancito dalla legge sull'Autorità per la salute e la sicurezza sul lavoro (Cap 424 delle leggi di Malta), dove il termine "posto di lavoro'' è definito come qualsiasi locale, luogo, struttura, nave o altra cosa o luogo, sia pubblico che privato, dove viene svolta un'attività, da cui il lavoratore ha accesso nel corso della sua attività lavorativa...». Pertanto, il dovere di diligenza deve essere sempre esercitato indipendentemente dal fatto che il dipendente lavori a distanza o meno.

Di conseguenza, le Disposizioni generali per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro (SL 424.18) impongono a ogni datore di lavoro il dovere di effettuare una valutazione adeguata, sufficiente e sistematica di tutti i rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro che possono essere presenti sul luogo di lavoro e i rischi che ne derivano connessi a tutti gli aspetti dell'attività occupazionale. Nell'effettuare tali valutazioni, il datore di lavoro è tenuto a prendere in considerazione le modifiche alle attività lavorative svolte e al luogo di lavoro e deve intraprendere le azioni appropriate.

Anche se può essere difficile per i datori di lavoro svolgere le tradizionali valutazioni dei rischi per la salute e la sicurezza a casa di un lavoratore nel contesto attuale, la 'Guida del datore di lavoro sul lavoro da casa in risposta all'epidemia di

MALTA-BUDGET-2021-HIGHLIGHTS-1MISURE SOCIALI 

INDENNITÀ PER IL COSTO DELLA VITA 

L'indennità per il costo della vita (COLA) per l'anno 2021 sarà di 1,75 euro. L'aumento riflette il basso livello di inflazione registrato negli ultimi 12 mesi. Il COLA sarà concesso a tutti i dipendenti, pensionati e persone che usufruiscono di sussidi sociali.

Gli stipendi degli studenti aumenteranno in modo proporzionale.

CONGEDO DEI DIPENDENTI E GIORNI FESTIVI

Verrà concesso un giorno di congedo supplementare per il 2021 per compensare i giorni festivi che cadono durante il fine settimana.

MIGLIORE ASSISTENZA PER LA CURA DEI BAMBINI 

Un ulteriore supplemento sarà concesso ad ogni nuovo nascituro. Un supplemento di 70 euro per bambino sarà concesso ogni anno alle famiglie il cui reddito non superi i 25.318 euro.

Ad altri sarà concesso un supplemento annuale di 50 euro per bambino.

ASSEGNO PARENTALE

Aumento dell'assegno parentale di 520 euro a partire da gennaio 2021, per un totale di 5.720 euro all'anno.

INCENTIVO ALL’ADOZIONE LOCALE

Un massimo di 1.000 euro di contributo sarà concesso alle coppie che adotteranno bambini a Malta a partire dal prossimo anno.

AUMENTO DEI SUPPLEMENTI DI AIUTO

Un massimo di 108 euro in aiuti supplementari alle coppie e alle persone con basso reddito e che vivono da sole.

Pagamento supplementare di 150 euro alle persone che hanno compiuto 65 anni e che beneficiano del “Aid Supplement”.

UNIONI CIVILI E COABITAZIONE 

Rettifica della definizione del termine "vedovo/a" nelle legislazioni locali di “Social Security” in modo che, in caso di decesso, le persone che sono in un'unione civile o in una convivenza registrata siano riconosciute come vedove dei partner.

La rettifica tiene conto anche di quelle circostanze in cui, a causa del decesso di una delle parti al di fuori del matrimonio o dell'unione civile, la convivenza non è stata contratta oppure registrata per tempo.

AUMENTO DEL TASSO DI ASSISTENZA A DOMICILIO

Il programma “Carer at Home” prevede un sussidio forfettario agli anziani che impiegano assistenti domiciliari. Nel Budget per il 2021 il tasso è stato aumentato da 5.291 a 6.000 euro.

ESTENDERE I VANTAGGI PER I BADANTI 

I pensionati potranno ora beneficiare delle “Increased Carers Allowance” e della “Carers Allowance” – un'indennità per le persone che si prendono cura di un parente disabile, a condizione che la persona in cura non sia un coniuge e che il/la sorvegliante effettui periodicamente una visita medica.

WH-1In virtù del L.N. 291 del 2020, è entrato in vigore il "Real Estate Agents, Property Brokers and Property Consultants Act, 2020" ("Act"). La legge stabilisce che le persone che svolgono l'attività di un (i) ‘intermediario immobiliare; o (ii) agente immobiliare; o (iii) assunto come direttore di filiale; o (iv) consulente immobiliare, deve ottenere una licenza per continuare a farlo dopo il 31/12/2021.

La legge definisce tali termini come segue:

·        ‘intermediario immobiliare: "qualsiasi persona fisica titolare di una licenza per fungere da intermediario nel processo di negoziazione e di organizzazione di operazioni che comportano l'acquisto, la cessione o la locazione di terreni ai sensi della presente legge e non impiega e, o assume (in forza di un contratto di servizi o di un contratto di servizi) dirigenti di succursali o consulenti immobiliari";

 

·        ‘agente immobiliare: "qualsiasi persona fisica titolare di una licenza per fungere da intermediario nel processo di negoziazione e organizzazione di operazioni che comportano l'acquisto, la cessione o la locazione di terreni e dà lavoro a dipendenti e, o assume (nell'ambito di un contratto di servizi o di un contratto di servizi) uno o più direttori di succursali e uno o più consulenti immobiliari";

 

·        "qualsiasi persona fisica titolare di una licenza ed impiegata o incaricata della supervisione di un consulente immobiliare";
 ‘consulente in materia di proprietà "qualsiasi persona fisica titolare di una licenza per fungere da intermediario nel processo di negoziazione e organizzazione di operazioni che comportano l'acquisizione, la cessione o la locazione di terreni ai sensi della presente legge e che è impiegata o impegnata (sia nell'ambito di un contratto di servizi o di un contratto per servizi) da un agente immobiliare e che agisce sotto le indicazioni dello stesso o di un gestore di succursale".

 

 

La legge definisce l'attività di un intermediario immobiliare o agente immobiliare come "la funzione di intermediario nel processo di negoziazione e di organizzazione di operazioni che comportano l'acquisizione, la cessione o la locazione di terreni, anche quando tale attività è svolta mediante l'assunzione o l'assunzione di un direttore di succursale o di un consulente immobiliare o entrambi". La legge richiede la formazione di una partnership, in cui un agente immobiliare intende svolgere la sua attività con un'altra persona.

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
© Copyright 2022 MALTESE ITALIAN CHAMBER OF COMMERCE. All Rights Reserved.