Mon - Fri: 9:00 - 17:30
Sat-Sun Closed
+356 21244895
Phone
55/1 Giuseppe Calì Street XBX1425 Ta' Xbiex Malta

NEWS

Malta: 35 milioni di euro dal Fondo per la ripresa e la resilienza per progetti di digitalizzazione ed efficienza energetica

Pin It

Malta Independent MALTA 35M FROM RECOVERY AND RESILIENCE FUND FOR DIGITALISATION AND ENERGY EFFICIENCY PROJECTS 2

Il Ministro dell'Economia, dei Fondi Europei e del Territorio Silvio Schembri e il Segretario parlamentare per i Fondi Europei Chris Bonett hanno tenuto una riunione di consultazione con alcune parti sociali e associazioni sul Fondo di ripresa e resilienza.

Il Piano di ripresa e resilienza (RRP) per Malta risponde alla necessità di una ripresa forte e immediata. Le riforme e gli investimenti previsti dal piano mirano a rendere Malta più sostenibile, resiliente e meglio preparata ad affrontare le sfide e le opportunità della transizione verde e digitale.

L'attuazione di questo piano di rilancio da 316,4 milioni di euro è concepita per avere un impatto immediato e pertanto tutte le riforme e gli investimenti devono essere completati entro agosto 2026. Un totale di 35 milioni di euro di questi fondi sarà utilizzato per progetti legati alla digitalizzazione, con 5 milioni di euro per le PMI e 10 milioni di euro per progetti legati ai settori del turismo e della cultura. Mentre 20 milioni di euro saranno utilizzati per progetti che promuovono una maggiore efficienza energetica negli edifici. Questi fondi saranno lanciati nei prossimi giorni.

Il Ministro Schembri ha dichiarato che il settore privato è la spina dorsale dello sviluppo economico di Malta, un'economia che durante i difficili anni della pandemia ha dimostrato di essere resistente. "Pertanto, sono in corso consultazioni con le parti sociali per capire come questi fondi possano essere utilizzati al meglio per progetti verdi e di digitalizzazione. Negli ultimi anni ci siamo resi conto più che mai dell'importanza che le imprese riducano i consumi energetici e accelerino la loro transizione digitale, utilizzando anche nuovi strumenti per rendere le loro attività ancora più efficienti", ha dichiarato Schembri.

Il Ministro Schembri ha concluso esortando le aziende e le imprese a iniziare a pensare agli investimenti nel tentativo di beneficiare di questi fondi.

Nel frattempo, il Segretario parlamentare Chris Bonett ha dichiarato che il governo non si è limitato a redigere i propri schemi, ma ha scelto di consultarsi preventivamente con le parti sociali e le associazioni, in modo che gli schemi siano redatti insieme a tutti i soggetti coinvolti.

"Prima di procedere con il lancio degli schemi, abbiamo preferito coinvolgere e condividere alcuni dettagli con le parti interessate e ascoltare i loro suggerimenti per il bene di tutti", ha dichiarato Bonett.

 

R 3

TESTO TRADOTTO DALL'ARTICOLO ORIGINALE IN INGLESE PUBBLICATO DAL MALTA INDEPENDENT

CONTINUATE A SEGUIRE LE ULTIME NOTIZIE AGGIORNATE SUL SITO DEL MALTA INDEPENDENT

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
© Copyright 2022 MALTESE ITALIAN CHAMBER OF COMMERCE. All Rights Reserved.