Mon - Fri: 9:00 - 17:30
Sat-Sun Closed
+356 21244895
Phone
55/1 Giuseppe Calì Street XBX1425 Ta' Xbiex Malta

NEWS

ECONOMYECONOMIA 12

Il Beverage Container Refund Scheme (BCRS), insieme alla Camera di Commercio di Malta e la Circular Economy Malta, dovrebbe lanciare un progetto di gestione dei rifiuti in tutta Malta Gozo per promuovere il riciclaggio dei contenitori per bevande in plastica, acciaio e alluminio.

Rivolgendosi all'evento, la presidente della Camera di Commercio di Malta Marisa Xuereb ha dichiarato che "la gestione dei rifiuti deve promuovere l'economia circolare e i singoli incentivi non funzioneranno da soli". L'inclusione degli importatori e dei produttori locali nello schema BCRS è della massima importanza affinché lo schema raggiunga un tasso di riciclaggio del 90% dei prodotti introdotti nel mercato, ha detto Xuereb.

La società BCRS lavorerà indipendentemente dalle agenzie governative come WasteServ e lo schema non ostacolerà il lavoro già fatto da queste agenzie. Il presidente del BCRS, Pierre Fava, ha annunciato che 17,2 milioni di euro sono già stati investiti nello schema, tra cui un impianto di riciclaggio e 331 distributori automatici in tutta Malta e Gozo.

Lo schema funzionerà aggiungendo una tassa di deposito di €0,10 centesimi alle bevande. Questo sarà prima introdotto dal produttore quando vende ai rivenditori e poi il costo sarà trasferito al consumatore. I consumatori possono poi recuperare il loro deposito di 0,10 centesimi di euro restituendo il contenitore vuoto delle bevande a un distributore automatico. Al distributore, i consumatori riceveranno il rimborso completo del deposito di 0,10 centesimi di euro sotto forma di un buono che può essere riscattato contro il conto in un negozio al dettaglio.

BCRS ha dichiarato che, dei 331 distributori automatici, più di 160 saranno collocati vicino ai principali punti vendita e ai chioschi pubblici per facilitare l'accesso. Queste macchine hanno richiesto un investimento di 7 milioni di euro.

Gli obiettivi di BCRM sono tali che, entro il 2026, l'azienda riciclerà il 90% della plastica monouso insieme ai contenitori in acciaio e alluminio immessi sul mercato. Attualmente, la cifra si aggira intorno al 26%, spingendo l'azienda a "fare uso di nuovi metodi poiché quelli 'standard' non ci stanno portando da nessuna parte".

Tutte le aziende a Malta che vendono bevande in contenitori monouso sono legalmente tenute a registrarsi con il BCRS e

FINANCEFINANZA 14

Il Co-CEO di CC Finance Group e fondatore Alan Cuschieri ha lanciato oggi il primo pagamento digitale di Malta, intitolato "Moneybase".

"Moneybase si concentra sul rendere la finanza più facile per il consumatore e ridefinisce il modo in cui le persone usano, coltivano e gestiscono il loro denaro", ha detto Cuschieri al lancio a Birkirkara.

"L'investimento di 10 milioni di euro ha richiesto quattro anni di sviluppo che hanno portato a un'app dove i consumatori possono gestire le loro finanze", ha aggiunto.

"I cittadini maltesi, gli stranieri e gli espatriati possono aprire conti bancari con Moneybase immediatamente e senza alcuna documentazione inutile", ha detto Cuschieri.

L'applicazione offre un'ampia varietà di design di carte bancarie dove si può creare una carta fisica e virtuale per i pagamenti. "I pagamenti sono istantanei e gratuiti, e possono essere effettuati in diversi paesi", ha poi aggiunto Cuschieri.

I pagamenti online possono essere effettuati facilmente con l'approvazione di notifiche push all'interno dell'applicazione, rendendo l'esperienza di shopping online senza soluzione di continuità. Inoltre, "con Moneybase, il consumatore può godere di un'esperienza completamente digitale senza bisogno di scartoffie e avere a disposizione oltre 20.000 investimenti a cui poter accedere attraverso l'app", ha affermato.

Cuschieri ha sottolineato che il credo fondamentale dell'azienda è quello di esaminare i benefici della comunità locale, l'esperienza del cliente e l'esperienza di onboarding. Ha detto che l'app è una testimonianza della capacità della forza lavoro maltese, e il servizio finanziario a Malta sta guardando un futuro luminoso.

"Stiamo lavorando a stretto contatto con la comunità maltese per aiutare meglio a scuotere la prossima generazione, servendo le esigenze dei clienti. La finanza non dovrebbe essere difficile e insieme renderemo il denaro semplice", ha detto Cuschieri.

Moneybase fornisce anche un servizio clienti certificato ISO sette giorni su sette.

Anche il Ministro delle finanze Clyde Caruana ha partecipato al lancio e ha detto che il senso di coraggio nell'industria locale è stato sentito. Infine, ha lodato il lavoro fatto verso Moneybase.

 

malta-independent-logo

TESTO TRADOTTO DALL'ARTICOLO ORIGINALE IN INGLESE PUBBLICATO DAL MALTA INDEPENDENT

CONTINUATE A SEGUIRE LE ULTIME NOTIZIE AGGIORNATE SUL SITO DEL THE MALTA INDEPENDENT

ECONOMYECONOMIA 10

Nonostante le difficoltà, MHRA esprime un cauto ottimismo

L’aumento dei prezzi di diversi prodotti e materie prime sta creando grossi grattacapi agli albergatori locali che cercano di riprendersi da due anni disastrosi.

Un senior manager di una catena a cinque stelle ha stimato che gli albergatori stanno affrontando un aumento medio del 40% delle loro spese solo negli ultimi mesi, mentre il mondo continua a risentire dell'impatto della pandemia e più recentemente della guerra in Ucraina.

Anche il personale è un problema, dato che l'industria ha perso molti dipendenti durante il picco della pandemia e non si è ancora ripresa del tutto.I posti limitati sui voli e le prenotazioni tardive degli ospiti stanno anche smorzando la ripresa dell'industria. Gli aumenti dei prezzi su tutta la linea determinano che gli hotel hanno costi considerevolmente più alti rispetto al 2021.

Robyn Pratt, direttrice generale del Phoenicia Malta Hotel, ha detto di non poter ancora quantificare l'aumento medio complessivo dei costi per l'hotel, ma ha detto che tenere il passo con i cambiamenti al rialzo dei prezzi è diventata una sfida quotidiana. La direttrice, che è nel settore alberghiero da 45 anni, ha detto che le sfide del settore sono molto più grandi di qualsiasi cosa abbia mai visto e molto più dure degli impatti degli attacchi dell'11 settembre e della pandemia stessa.

Nonostante le sfide quotidiane che stanno affrontando, Pratt rimane ottimista sul fatto che Malta possa riprendersi bene nel settore nei prossimi mesi.

Gli alimenti di base come il pollo, l'olio, i vini, l'acqua e la pasta hanno tutti registrato un aumento dei prezzi. Pratt ha detto che i lavori di manutenzione e di adeguamento stanno anche riportando un aumento di prezzi di settimana in settimana. Il personale di gestione di altre catene alberghiere ha detto di aver subìto un aumento dei prezzi nel costo di articoli quali minibar, cassette di sicurezza e biancheria da letto.

Con le prenotazioni alberghiere che non hanno ancora raggiunto i livelli pre-pandemici, mantenere i prezzi competitivi pur rimanendo redditizi rimane una prospettiva difficile. Un portavoce della catena alberghiera internazionale Corinthia ha detto che i costi stanno aumentando ovunque, non solo a Malta.

Il gruppo ha visto aumenti nella maggior parte dei paesi nel prezzo del cibo, delle forniture operative e dei

BUSINESS 13

Per il trimestre chiuso al 31 marzo 2022, il Gruppo e la Banca hanno registrato un utile ante imposte rispettivamente di 1,9 milioni di euro (stesso periodo 2021: 3,8 milioni di euro) e 8,7 milioni di euro (2021: 3,9 milioni di euro).

Questi risultati contrastanti emergono da un inizio di 2022 contrastato: una forte performance operativa in un clima offuscato dalla volatilità del mercato dovuta all'invasione russa dell'Ucraina e dai persistenti effetti della pandemia.

Il margine d'interesse è aumentato del 14,8% 14,7 milioni rispetto ai 12,8 milioni dello stesso periodo del 2021. La continua crescita del portafoglio prestiti ha spinto gli interessi attivi dell'attività creditizia a €16,6 milioni (2021: €16,3 milioni), mentre una gestione più efficiente della raccolta ha visto gli interessi passivi scendere marginalmente a €3,3 milioni nonostante la crescita del portafoglio depositi della clientela del Gruppo.

Nel trimestre in esame, le commissioni nette sono aumentate del 55% a €1,7 milioni grazie alla crescita generale dell'attività e ai nuovi flussi di ricavi non bancari derivanti dall'offerta di servizi di investimento del Gruppo, compresi i fondi e i piani pensionistici. Mentre il reddito operativo della Banca ha registrato un forte aumento da 14,1 milioni di euro nel 2021 a 19,5 milioni di euro in questo trimestre, quello del Gruppo si è ridotto a 13,3 milioni di euro rispetto ai 14,2 milioni di euro del 1° trimestre 2021. Ciò è stato determinato principalmente dall'andamento dei prezzi degli strumenti finanziari dei comparti, che per il periodo hanno subito un calo di valore di 3,6 milioni di euro (2021: 0,1 milioni di euro). Questa variazione, per lo più non realizzata, è dovuta alla volatilità dei mercati finanziari, aggravata dall'impatto del conflitto, dalle perturbazioni dell'offerta, dall'inflazione e dall'adeguamento dei rendimenti dei titoli a reddito fisso durante il trimestre in esame.

I costi operativi del Gruppo sono aumentati da 0,8 milioni di euro a 10,3 milioni di euro, riflettendo i continui investimenti in tecnologia, capitale umano e sistemi e metodi all'avanguardia, in un contesto strategico che mantiene il servizio clienti di qualità al centro dell'etica della Banca. In gran parte a causa dell'instabilità dei proventi operativi dettata dal mercato, i rapporti cost/income del Gruppo e della

BUSINESS 4

Gli imprenditori creativi di Malta sono invitati a partecipare alla prossima edizione della Creative Business Cup, le cui finali si svolgeranno a giugno a Copenhagen.

Considerata come l'Olimpiade delle start-up creative, la competizione globale è stata lanciata l'anno scorso a Malta da Culture Venture. Il vincitore maltese per il 2021 è stato YouRun Ltd con il videogioco Warshmallows.

Le start-up che utilizzano competenze creative nella produzione di un servizio o di un prodotto dell'industria creativa, o le start-up che collaborano con altre industrie, possono fare domanda di ammissione.

Queste includono le imprese di pubblicità, architettura, artigianato e artigianato, design, tecnologie di esperienza, moda, film, video e fotografia, gastronomia, attività per il tempo libero, musica, arti dello spettacolo, giocare e imparare, editoria, radio e televisione, software e produttori di stampa 3D.

Tutti i partecipanti che arrivano alla finale di Malta riceveranno: 10 ore di accesso agli spazi commerciali presso il Creative Incubatormentoring professionale da Culture Venture e follow-up da parte di Arts Council Malta e Malta Enterprise e accesso al Creative Business Network.

Una giuria determinerà anche quale dei tre finalisti avrà diritto a ricevere un premio di 1.500 euro per lo sviluppo del business creativo da Arts Council Malta.

Il vincitore, che sarà annunciato durante le finali nazionali alla Camera di Malta andrà a rappresentare Malta alle finali globali della Creative Business Cup a Copenhagen tra il 27 e il 28 giugno.

Oltre a detenere il titolo di 'Best Maltese Creative Start-up' del 2022, il vincitore potrà anche accedere a BRIGHT, un evento globale di due giorni di innovazione, creazione e conoscenza.


Le candidature online sono aperte fino al 4 maggio e tutti i finalisti saranno annunciati entro l'11 maggio. La finale nazionale avrà luogo il 20 maggio alla Camera di Malta.

 

TM logo

TESTO TRADOTTO DALL'ARTICOLO ORIGINALE IN INGLESE PUBBLICATO DALTIMES MALTA.

CONTINUATE A SEGUIRE LE ULTIME NOTIZIE AGGIORNATE SUL SITO DELTIMES MALTA

 

 

 

 

 

 

 

ECONOMYECONOMIA 6

La revisione delle spese di governo è in corso mentre i sussidi all'energia per attenuare l'aumento del prezzo del gas sollevano ora preoccupazioni per il deficit.

Il Ministro delle finanze Clyde Caruana ha confermato che è in corso una revisione delle spese di governo per mitigare l'impatto dei sussidi energetici sulle finanze pubbliche.

La revisione arriva mentre il governo rimane impegnato a mantenere stabili i prezzi dell'energia e del carburante sulla scia dell'aumento dei prezzi internazionali del petrolio e del gas.

Caruana ha dichiarato al MaltaToday che mantenere invariate le tariffe dell'acqua e dell'elettricità era importante per non gravare sui consumatori e sull'economia. Ma anche mantenere il deficit sotto controllo era una priorità, ha aggiunto.

"Rimango fedele a ciò che ho detto in passato e all'impegno preso dal Ministro dell'energia Miriam Dalli, che il governo manterrà le tariffe dell'acqua e dell'elettricità statiche, perché se dovessimo cambiarle ora, ciò avrebbe un impatto negativo significativo sui consumatori e sull'economia", ha detto Caruana.

"Opprimere i consumatori con prezzi esorbitanti porterebbe al rallentamento dell'economia", ha detto il ministro, aggiungendo che questo a sua volta creerà problemi alle finanze pubbliche.

Tuttavia, ha insistito che il governo sta tenendo d'occhio anche il deficit. "Voglio tranquillizzare tutti sul fatto che sto dando la priorità al deficit così come alle bollette".

Caruana ha affermato che il deficit dell'anno scorso, pari all'8%, era inferiore a quello dell'anno precedente e si prevede che quest'anno scenderà ulteriormente. "Voglio accertarmi che il ritmo che abbiamo preso [di tagliare il deficit] continui nei prossimi anni".

Alla domanda se l'esborso aggiuntivo per i sussidi energetici sarà bilanciato da tagli alla spesa pubblica, Caruana ha detto che una revisione è in corso.

Ha detto che l'economia dovrebbe continuare a crescere anche se le proiezioni sono state riviste al ribasso e questo produrrà più entrate per il governo. "Ma ho iniziato un esercizio con il quale sto esaminando più profondamente le spese del governo per vedere dove possiamo essere più giudiziosi in modo da tagliare le spese non necessarie".

I dati Eurostat rilasciati quindici giorni fa mostrano che Malta ha registrato un deficit dell'8% l'anno scorso, il più alto dell'UE ma meno di quello che Caruana aveva

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
© Copyright 2022 MALTESE ITALIAN CHAMBER OF COMMERCE. All Rights Reserved.