Mon - Fri: 9:00 - 17:30
Sat-Sun Closed
+356 21244895
Phone
55/1 Giuseppe Calì Street XBX1425 Ta' Xbiex Malta

LEGGI E DECRETI A MALTA

AVVISI LEGALI A MALTA PERIODO DI QUARANTENA (MODIFICA N. 6) ORDINE NEL 2022L.N. 126 del 2022

ORDINANZA SULLA SALUTE PUBBLICA (CAP. 465)

Ordinanza del periodo di quarantena (modifica n. 6), 2022

1.1 Il titolo della presente ordinanza è "l'ordinanza sul periodo di quarantena" (modifica n. 6), 2022 e la presente ordinanza deve essere letta e interpretata come un tutt'uno con l'ordinanza sul periodo di quarantena, di seguito denominata "l'ordinanza principale".

1.2. La presente ordinanza entra in vigore il 2 maggio 2022.

2. Il comma 3 dell'articolo 2 dell'ordinanza principale è sostituito dal seguente nuovo comma:

"3 Qualsiasi persona che arriva a Malta da uno dei seguenti paesi non sarà tenuta a sottoporsi ad alcun periodo di quarantena al suo arrivo purché sia in possesso di un certificato di vaccinazione o di un test negativo reazione a catena della polimerasi (PCR) COVID-19 eseguito non più di settantadue (72) ore prima dell'arrivo a Malta; o un test rapido all'antigene (RAT) COVID-19 negativo eseguito non più di ventiquattro (24) ore prima dell'arrivo a Malta; o un certificato di guarigione dal COVID-19 valido per non più di centottanta (180) giorni dalla data del primo risultato positivo della reazione a catena della polimerasi (PCR) COVID-19:

(a) Austria;
(b) Cipro;
(c) Repubblica Ceca;
(d) Danimarca;
(e) Estonia;
(f) Finlandia;
(g) Ungheria;
(h) Islanda;
(i) Irlanda;
(j) Germania;
(k) Lettonia;

(l)Lituania;

(m)Lussemburgo;
(n) Norvegia;
(o) Italia;
(p) Francia;
(q) Slovacchia;
(r) Svizzera;
(s) Grecia;
(t) Croazia;
(u) Spagna;
(v) Polonia;
(w) Belgio;
(x) Bulgaria;
(y) Paesi Bassi;
(z) Canada;
(aa) Australia;
(ab) Nuova Zelanda;
(ac) Corea del Sud;
(ad) Andorra;
(ae) Monaco;
(af) San Marino;
(ag) Cina;
(ah) Città del Vaticano;
(ai) Israele;
(aj) Singapore;
(ak) Slovenia;
(al) Gibilterra;
(am) Giappone;
(an) Stati Uniti d'America;
(ao) Portogallo;
(ap) Romania;
(aq) Libano;
(ar) Emirati Arabi Uniti;
(as) Turchia;
(at) Giordania;
(au) Liechtenstein;
(av) Svezia;
(aw) Bielorussia;
(ax) Fiji;
(ay) Georgia;
(az) Isole Faroe;
(ba) Kosovo;
(bb) Macedonia del Nord;
(bc) Moldavia;
(bd) Vietnam;
(be) Libia;
(bf) Qatar;
(bg) Cuba;
(bh) Albania;
(bi) Armenia;
(bj) l'Arabia Saudita;
(bk) il Regno Unito;
(bl) Bahrain;
(bm) Gabon;
(bn) Kuwait;
(bo) Maldive;
(bp) Bermuda;
(bq) Ruanda;
(br) Russia;
(bs) Capo Verde;
(bt) Saint Kitts e Nevis;
(bu) Myanmar;
(bv) Malaysia;
(bw) Tunisia;
(bx) Marocco;
(by) Iraq;
(bz) Timor;
(ca) India;
(cb) Argentina;
(cc) Azerbaijan;
(cd) Belize;
(ce) Bhutan;
(cf) Isole Cayman;
(cg) Cile;
(ch) Colombia;
(ci) Gibuti;
(cj) Guinea Equatoriale;
(ck) Falklands;
(cl) Indonesia;
(ay)

Public-Health-act

L.N. 301 of 2021

Public Health Act

(CAP. 465)

 

Divieto di viaggio (Estensione a tutti i paesi) (Modifica n. 4), 2021

 

NELL’ESERCIZIO dei poteri conferiti dall'articolo 27(c) della legge sulla sanità pubblica, il sovrintendente della sanità pubblica ha emesso la seguente ordinanza:

 

  1. (1) Il titolo della presente ordinanza è Ordinanza sul divieto di viaggio (estensione a tutti i paesi) (modifica n. 4), 2021 e la presente ordinanza deve essere letta e interpretata come un tutt'uno con l'Ordinanza sul Divieto di Viaggio (estensione a tutti i paesi), di seguito denominata "l'ordinanza principale".

  2. L'articolo 2 dell'ordinanza principale è sostituito dal seguente nuovo articolo:

"2. (1) Chiunque si rechi a Malta dall'elenco dei paesi elencati nella presente ordinanza, per via aerea o marittima, al suo arrivo a Malta deve fornire un modulo di localizzazione del passeggero (modulo PLF).

(2) Il Sovrintendente della Sanità Pubblica estende l'ordine di divieto di viaggio da tutti i paesi a Malta:

Fermo restando che: 

(a) i voli cargo, i voli traghetto, i voli umanitari e i voli di rimpatrio sono esenti dalla presente ordinanza; 

(b) le navi cargo, comprese le navi container e le navi ro-ro che trasportano merci e prodotti essenziali e le navi cisterna cariche di combustibili essenziali sono esenti dalla presente ordinanza; e 

c) il Sovrintendente della Sanità Pubblica può, a sua assoluta discrezione, prevedere esenzioni dalle disposizioni della presente ordinanza, mediante avviso nella Gazzetta o mediante protocolli emessi, già in vigore oralmente, a tal fine, quando, a giudizio del sovrintendente della sanità pubblica, il viaggio di determinate persone o merci o per determinati servizi, è ritenuto necessario o essenziale: 

Fermo restando che le persone possono viaggiare da Malta verso i paesi elencati in questa clausola e dai paesi elencati in questa clausola verso Malta a condizione che, al loro arrivo a Malta, siano in possesso di un certificato di vaccinazione:

  1. Austria;

  2. Cipro;

  3. Repubblica Ceca;

  4. Danimarca;

  5. Estonia;

  6. Finlandia;

  7. Ungheria;

  8. Islanda;

  9. Irlanda;

  10. Germania;

  11. Lettonia;

  12. Lituania;

  13. Lussemburgo;

  14. Norvegia;

  15. Italia;

  16. Francia;

  17. Slovacchia;

  18. Svizzera;

  19. Grecia;

  20. Croazia;

  21. Spagna;

  22. Polonia;

  23. Belgio;

  24. Bulgaria;

  25. Paesi Bassi;

  26. Canada;

  27. Australia;

  28. Nuova Zelanda;

  29. Corea del

AVVISI LEGALI A MALTA SEMENTI DI PIANTE E ORTAGGI AGRICOLI REGOLAMENTO DI MODIFICA NEL 2022L.N. 127 del 2022

LEGGE SULLA QUARANTENA DELLE PIANTE (CAP. 433)

Regolamenti (variazioni incluse) delle sementi delle piante e delle verdure agricole del 2022.

(1) Il titolo di questi regolamenti è "Regolamenti (variazioni incluse) delle sementi delle piante e delle verdure agricole del 2022", e questi regolamenti devono essere letti e interpretati come un tutt'uno con i regolamenti delle sementi e delle piante agricole, di seguito denominati "i regolamenti principali".


(2) Questi regolamenti hanno lo scopo di recepire la direttiva di esecuzione (UE) 2021/1927 della Commissione, del 5 novembre 2021, che modifica gli allegati I e II della direttiva 66/402/CEE del Consiglio per quanto riguarda le prescrizioni relative alle sementi di frumento ibrido prodotte mediante maschio-sterilità citoplasmatica.

La scheda II dei regolamenti principali è modificata come segue:


Il punto C della sezione 1, parte I, Cereali, è sostituito dal seguente nuovo punto: "C.

Colture destinate a produrre sementi certificate di ibridi di Avena nuda, Avena sativa, Avena strigosa e xTriticosecale autoimpollinante e colture destinate a produrre sementi certificate di ibridi di Hordeum vulgare, Triticum aestivum subsp. aestivum, Triticum aestivum subsp. spelta e Triticum turgidum subsp. durum, mediante una tecnica diversa dalla maschio-sterilità citoplasmatica (CMS):"; e immediatamente dopo il punto 3 del punto C della parte I della sezione 1 è aggiunto il seguente nuovo punto
"4. Colture destinate a produrre sementi di base e certificate di ibridi di Triticum aestivum subsp. aestivum, Triticum aestivum subsp. spelta e Triticum turgidum subsp. durum mediante CMS:

La coltura è conforme alle norme seguenti per quanto riguarda le distanze da fonti vicine di polline, che possono comportare un'impollinazione estranea indesiderabile:

 

Raccolta

  Distanza minima        

1

2

Per la componente femminile CMS per la produzione di sementi base

300m

Per la produzione di sementi certificate

25m

 

La coltura deve avere sufficiente identità e purezza varietale per quanto riguarda le caratteristiche dei componenti.

In particolare, la coltura deve essere conforme alle seguenti norme:

a) La percentuale in numero di piante palesemente non conformi al tipo non deve superare:

- per le colture utilizzate per produrre sementi di base, lo 0,1% per la linea mantenitrice e la linea restauratrice e

 

 L.N. 75 del 2021New-Covid-19-Measures-6

Public Health Act
(CAP. 465) 

Regolamento sulla Chiusura di locali di ristoro e vendita di bevande, 2021

Nell'esercizio dei poteri ad egli conferiti dall'articolo 26 del Public Health Act, il Ministro della Salute Pubblica, previa consultazione col sovrintendente della sanità pubblica, ha adottato i seguenti regolamenti:

Titolo

Il titolo di tali regolamenti è "Closure of Food and Drink Outlet Regulations 2021".

Chiusura dei punti di ristoro

(1) È fatto divieto a bar e club di aprire per svolgere le loro consuete attività e devono rimanere chiusi. (2) Ristoranti, snack bar e chioschi devono rimanere chiusi tranne che per fornire servizi di consegna e asporto per la comunità. Ristoranti situati in alberghi o in altre strutture ricettive autorizzate possono rimanere aperti solo per fornire servizi ai loro ospiti.

Multe e sanzioni

Chiunque non osservi il presente regolamento si rende colpevole di reato e, in caso di condanna, è soggetto al pagamento di una sanzione di seimila euro (6.000 euro) per ogni violazione del presente regolamento.

Data di entrata in vigore e disposizione transitoria

 Il presente regolamento resterà in vigore fino all'11 aprile 2021, fermo restando che il presente regolamento, anche dopo l'11 aprile 2021, resterà in vigore ai fini di qualsiasi atto, decisione, azione o procedimento intrapreso in relazione a qualsiasi violazione del suddetto regolamento, che si sia verificata o sia stata istituita ai sensi o in virtù del presente regolamento.

Riforma_della_cannabis.jpgAuthority on the Responsible Use of Cannabis Act, 2021
Government Gazette of Malta No. 20,753 – 18.12.2021

ACT No. LXVI of 2021

In cosa consiste la nuova riforma sull'uso della cannabis?

Il governo, a seguito della pubblicazione di un white paper e dopo mesi di consultazioni con esponenti della società civile, ha deciso di implementare una riforma strutturale per quanto concerne l’uso della Cannabis a Malta.

Che cambiamenti apporterà la riforma?

I cambiamenti sono profondi e riguardano diversi aspetti, tra cui la tipologia della sostanza, il limite legale di possesso, la coltivazione delle piante nella propria residenza e come si può ottenere la cannabis in maniera legale e regolarizzata, al fine di disincentivare il ricorso al mercato nero.

In cosa cambia la definizione di cannabis?

Precedentemente alla riforma del 2021, in ambito legale era presente il termine “canapa indiana”, il quale può essere definito come un arcaismo non più in grado di fornire una definizione dettagliata della cannabis. La riforma fornisce un’accurata descrizione delle parti della pianta che possono essere definite come cannabis, escludendo al contempo tutti quei prodotti che contengono un quantitativo di THC inferiore allo 0,2%.

Cosa significa "possesso di cannabis"?

Generalmente con possesso si intende la quantità della sostanza che una persona possiede.

Con la nuova riforma:

  1. Il possesso di cannabis fino ad un limite di 7 grammi non è soggetto a nessun provvedimento.
  2. Il possesso di cannabis dai 7 ai 28 grammi non comporta l’arresto della persona, ma un obbligo di comparizione dinanzi al “Commissioner of Justice” e il pagamento di una sanzione che da € 50 a € 100. Inoltre, le forze dell’ordine possono disporre il sequestro e la distruzione della sostanza trovata durante la perquisizione.

Le condizioni si applicano qualora le forze dell’ordine non abbiano il fondato sospetto che la persona sia coinvolta in traffico di stupefacenti.

La riforma è rivolta a qualunque persona?

La riforma è rivolta a tutti coloro che hanno dai 18 anni in su. Qualora un minore venisse trovato in possesso di cannabis, sarà deferito innanzi al “Commissioner of Justice” per appurare se è necessario un trattamento al fine di proteggere il minore stesso dall’uso della sostanza.

Il consumo di cannabis è permesso in qualunque luogo?

Il consumo di cannabis in pubblico è vietato e comporta una sanzione di € 235. Qualora la sostanza venga consumata in presenza di minori, tale multa verrà

 

 New-Covid-19-Measures-3L.N. 74 del 2021

PUBLIC HEALTH ACT
(CAP. 465)


Regolamento relativo alla Chiusura dei luoghi di ritrovo (Emendamento), 2021.

Nell’esercizio dei poteri ad egli conferiti dagli articoli 26 e 27 © del Public Health Act, il Ministro della Salute pubblica, previa consultazione col Soprintendente per la Salute Pubblica, ha emanato i seguenti regolamenti:

Titolo. S.L. 465.50.1.

Il titolo di questi regolamenti è il “Closure of Certain Places of Entertainment (Amendment) Regulations, 2021”. Il regolamento deve essere letto e interpretato come parte del Regolamento. Il Regolamento intitolato “Closure of Certain Places of Entertainment”, di seguito denominato "regolamento principale", modifica il regolamento 3 dei regolamenti principali.

2. Nel regolamento 3 dei regolamenti principali, le parole "tremila euro (3.000 euro)" sono sostituite dalle parole: "seimila euro (6.000 euro)".

VUOI AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI?

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image
© Copyright 2022 MALTESE ITALIAN CHAMBER OF COMMERCE. All Rights Reserved.