• +35621244895
  • info@micc.org.mt

    C-Six srl

    102-108 Via Augusto Borgioli, 59100 Prato, Toscana, Provincia di Prato, Italy
    +393483027504
    Visite:181 Condividi

    dettagli Business

    PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA’

    Nel settore dell’edilizia il consolidamento e la riabilitazione strutturale con FRP sta assumendo una posizione di primo piano rispetto ad altri rinforzi con materiali classici quali l’acciaio ed il cemento armato. Il tessuto in FRP applicato mediante una resina sulle strutture in cemento, permette infatti di sostituire le armature metalliche in modo molto rapido ed efficace. Con particolari accorgimenti è possibile rinforzare anche strutture murarie tramite applicazione di tessuti in FRP su volte, pannelli murari e colonne in muratura. L’azienda nasce dalla riconversione della storica industria tessile della città di Prato, nota da decenni per la produzione di tessuti ed oggi riconvertita alla produzione di tessuti in carbonio grazie alla società C-Six srl. La società C-Six opera secondo il sistema di gestione della qualità ISO 9001 ed è inoltre in possesso di certificazione di sistema di gestione ambientale ISO 14001 nonché di gestione per la salute nei luoghi di lavoro BS OHSAS 18001.

     PRESENTAZIONE DEI PRODOTTI

    Il prodotto “C-Tex eco + C-Resin” è un sistema di rinforzo strutturale impregnato in sito (wet lay-up system)

    I principali campi di utilizzo del sistema “C-Tex eco + C-Resin” riguardano i rinforzi strutturali, le riparazioni di strutture danneggiate, gli interventi locali, i miglioramenti e gli adeguamenti sismici. Possono essere rinforzati quasi tutti i tipi di elementi strutturali, quali:

    - Travi, pilastri e nodi dei telai

    - Solai

    - Muri e setti

    - Archi, volte e cupole

    - Elementi di ponti, quali travi e pile

    I tipi di supporto a cui possono essere applicate le fibre sono quasi tutti i materiali da costruzione, quali cemento armato, muratura, legno e acciaio.

    I vantaggi dell’utilizzo dei tessuti in fibra di carbonio sono:

    - Elevate proprietà meccaniche associate a ridotti pesi ed ingombri.

    - Durabilità del materiale, che è minimamente soggetto a deterioramento e a fenomeni di corrosione nel tempo.

    - Poca invasività e reversibilità degli interventi.

    - Libertà di progettazione, grazie all’adattabilità di forma e all’adesione su svariate tipologie di elementi strutturali e di materiali da costruzione.

     PRINCIPALI LAVORI

    Di seguito viene riportata una selezione di lavori significativi in ambito pubblico e privato, dove è stato impiegato il sistema di rinforzo “C-Tex eco + C-Resin”.

    Nell’ambito dei rinforzi di infrastrutture ed edifici in cemento armato si riportano i seguenti lavori più significativi.

    o Opere di rinforzo e adeguamento delle strutture di 39 sottovia esistenti dell'Autostrada A14: Bologna – Bari – Taranto nell'ambito dell'Ampliamento alla terza corsia del tratto Rimini Nord – Pedaso per il tratto: Fano – - Senigallia e Rimini Nord – Cattolica

    L’utilizzo dei rinforzi strutturali con tessuti in fibra di carbonio ha permesso di adeguare i sottovia esistenti alle nuove stese di carico derivanti dall'ampliamento alla terza corsia dell'Autostrada A14. Tali interventi hanno evitato la demolizione e ricostruzione degli impalcati esistenti, consentendo un notevole risparmio economico e di tempo per la Società Autostrade e l'impresa Pavimental intestatari dei lavori.

    imageimage

     
     

    - Intervento di consolidamento della trave immersa dell’opera di presa nord della Centrale di Baschi sulla diga del Lago di Corbara

    image image

    La tecnologia proposta da C-Six ha permesso di rinforzare una trave in cemento armato immersa in profondità mediante l’uso di tessuti in fibra di carbonio applicati da operatori subacquei. L’innovativa tecnologia ha permesso di rinforzare in sicurezza un’opera strutturale di notevole importanza

    - Rinforzo con confinamento delle colonne in calcestruzzo di un edificio di 14 piani posto in Via Santa Sofia, 10 – Milano

    imageimage

    Il sistema di rinforzo della società C-Six ha permesso di rinforzare i pilastri di un edificio esistente in modo da poter garantire la portanza necessaria per la sopraelevazione dell’edificio e l’adeguamento della struttura alla nuova funzione alberghiera. L’intervento è stato pubblicato sulla rivista INARCOS n. 4 Anno 2011, periodico della Associazione Ingegneri ed Architetti di Bologna.

    - Rinforzo con confinamento delle colonne in calcestruzzo del Dolmen Resort Hotel in Qawra, St. Paul’s Bay – Malta

     imageimage
     

    Le colonne del piano terra del Dolmen Hotel posto in St. Paul’s Bay nell’isola di Malta, sono state confinate con il sistema di rinforzo di C-Six fino ad aumentarne la capacità portante e permettere la sopraelevazione dell’edificio.

    Nell’ambito dei rinforzi di edifici storici in muratura si riportano i seguenti lavori più significativi.

    - Rinforzo strutturale delle volte della chiesa di St.Francis Church in Valletta – Maltaimageimage

    La riparazione ed il rinforzo delle volte è stato realizzato con tessuti in fibra di carbonio applicati sulla superficie superiore ed inferiore della volta. Gli interventi hanno permesso di rimettere in sicurezza la chiesa, che, dopo la cattedrale, è la più importante di Valletta ed ospita le opere del famoso pittore Mattia Preti. Prima della realizzazione dell’ intervento sono stati condotti accurati studi sulla pietra maltese.

    - Rinforzo strutturale delle volte della chiesa di San Martino posta in Schignano (PO) e costruita nel XII secolo

    imageimage

    La riparazione ed il rinforzo delle volte ha permesso di mettere in sicurezza l’edificio della chiesa pur rispettando i vincoli posti dai canoni del restauro conservativo.

    Tipo:
    Service Provider

    Map

    Mappa Indicazioni
    company map
    102-108 Via Augusto Borgioli, 59100 Prato, Toscana, Provincia di Prato, Italy
    info@c-six.it
    +393483027504

    Persone da contattare

    Monica Bartolomei (+)
    info@c-six.it

    min svil

    ambasciataitalianamalta

    assocamerestero

    expat